A Buti il ristorante La Grotta tra sapori e tradizioni

Se siete amanti della cucina mediterranea, buona e genuina vi consiglio questo locale dove è possibile mangiare bene e a prezzi anche contenuti. Sulle pendici del Monte Pisano tra i verdi boschi e le rive del Rio Magno si trova Buti, conosciuto da sempre per il suo olio e per la cucina. Io ho avuto la fortuna di partecipare ad un importante evento, ormai tradizionale per il paese di Buti, vale a dire “I tesori di Buti” un’appuntamento dedicato all’accoglienza turistica e alla festa dell’olio nuovo.

pappardelle ai funghi porcini piselli e pannaIl ristorante La Grotta si trova nel centro della città, facilmente raggiungibile a piedi dalla piazza principale. Composto da due sale, una prima molto grande posta al piano superiore, ed una taverna al piano inferiore. Siamo stati accolti dal titolare, una persona molto cordiale e gentile, il quale ci ha fatto accomodare nella taverna, un ambiente rustico ben arredato. In pochi minuti una gentile cameriera ci ha portato la carta ed abbiamo iniziato a consultarti. Un menù molto vario, dai piatti tipici toscani, pizze, e piatti di pesce.
Scegliere un primo è stato molto difficile, poiché vi sono  più di trenta primi piatti di mare e di terra, fortunatamente è corsa in nostro aiuto la cameriera, la quale ci ha consigliato un primo con funghi porcini.

filetto al pepe verdeCosì abbiamo ordinato delle pappardelle ai funghi porcini con piselli e panna.Durante l’attesa ci viene portata una bruschetta con olio butese. Nel frattempo arriva il primo e penso che la foto parli da se… Un piatto fantastico, un legame perfetto fra gli ingredienti, la pasta si nota subito che non è di quelle da supermercato, ma fatta da un pastificio della zona. Quindi tanta attenzione alla qualità ed alla provenienza.  Come secondo piatto abbiamo scelto i Ravioli alla Grotta con ripieno di ricotta, spinaci, porcini, champignon, pomodoro e panna, anche questi realizzati da un caseificio della zona. Sapore indescrivibile, un legame perfetto marcato dai funghi porcini.

1422356_10202820266494675_710685816_nEravamo già sazi, ma la voglia di provare altri piatti ci ha portato ad ordinare un filetto al pepe verde, anche il menù dava una scelta altrettanto varia di secondi piatti: dalla classica Fiorentina, al cinghiale, alla cacciagione ma anche grigliate di pesce o pes

Mi ha colpito molto la cortesia del personale, disponibili a dare informazioni e consigli sui piatti. La signora che ci ha trattato divinamente, tra le tante chiacchiere ci disse che  il ristorante qualche anno prima aveva vinto  il primo premio “Ospitalità Italiana” nella categoria “Ristorante d5babe5a548611e3abd80a366406ae8a_8Pizzeria“. Decidiamo di concludere la nostra cena con un dolce, anche per questo ci siamo fatti consigliare dalla signora, la quale subito dopo poco tempo ci ha portato un canestrino con crema chantilly e cioccolato fondente sopra. Da amante dei dolci mi ci fiondo e ho apprezzato molto il contrasto tra fondente e crema, per non parlare poi della cialda che rivestiva il tutto.ce fresco al forno a legna.. Dopo poco tempo arriva il nostro piatto, carne tenerissima e sapore unico, con un contorno di funghi fritti, anche questi fatti con una ricetta tramandata da generazioni, malgrado la nostra insistenza non ci è stata rivelata.

Solo qualche giorno fa ho scoperto che  La Grotta detiene il Marchio di Qualità, un importante certificazione rilasciata dalle Camere di Commercio delle principali province turistiche italiane e dall’ISNART (Istituto Nazionale Ricerce Turistiche), che comprova la qualità e la professionalità del nostro lavoro.

Se vi è piaciuto il mio articolo ed avete voglia di provare anche voi, il ristorante si trova in Via Rio Magno- 56032 – Buti (Pisa). Il ristorante dispone anche di diversi appartamenti. Per maggiori informazioni potete andare sul loro sito La Grotta Buti

 

 

 

 

Commenti