Gallery Cafè Firenze

Apericena al Gallery Cafè di Firenze

Gallery Cafè Firenze Metti tre amici in un locale, un calabrese, un napoletano ed un pisano, cosa ottieni? Danilo, Giovanni ed io, ci vediamo poco ormai, ma quando ci incontriamo sembra che non ci siamo mai separati! Ero di partenza da Firenze per tornare in Calabria in pullman ed abbiamo colto l’occasione per fare un giro nel meraviglioso capoluogo toscano, come se non ci andassimo mai! Ma d’altronde a Firenze hai sempre qualcosa da fare o vedere. Dopo aver visitato Villa Bardini, abbiamo deciso di fermarci a fare apericena.

In Via dei Benci (Santa Croce), nel cuore pulsante della nightlife fiorentina si trova il Gallery Cafè un locale con il fascino di un bistrò francese. L’ambiente interno è molto particolare, luci soffuse e personale molto disponibile e buona musica di sottofondo, praticamente il posto migliore per fare due chiacchiere in relax.

Visto la bella giornata decidiamo di accomodarci all’esterno, dove si trova un piccolo gazebo con diversi tavoli, una ragazza ci porta in pochissimo tempo i menù dal quale scegliere la bevuta. Iniziamo a servirci al buffet posto all’ingresso del locale, la roba era davvero tanta, e c’era l’imbarazzo della scelta credetemi. Da dove iniziare?? Cous Cous, risotti, primi di vario genere, ribollita, verdure ed ortaggi cucinati in vario modo. Diciamo che se avete amici vegetariani, qui troveranno pane per i loro denti! Le bevute sono davvero strepitose, e la cucina per niente grassa o pesante. Sicuramente in futuro ci tornerò.Gallery Cafè Firenze

Al Gallery Cafè l’apericena è disponibile dalle 18:30 alle 22.30, ed il prezzo è di 8€ a persona bevanda inclusa, io come sempre vi consiglio di prenotare il tavolo giusto per stare più comodi e senza ansie. In questo locale è possibile anche pranzare e cenare con menù alla carta. Mentre una cosa che vorrei provare è il Brunch sempre formula all you can eat a 12€ ogni sabato e domenica.

Oltre a tutto ciò il Gallery Cafè organizza anche dj set, piccoli concerti live, esposizioni d’arte contemporanea, che dire di più???

Provatelo anche voi e fatemi sapere la vostra esperienza!

Commenti