Orme nel Parco, tra avventura e relax nella Sila catanzarese


Da piccolo con i miei amavamo arrampicarci sugli alberi, malgrado mio padre mi rimproverare sempre, cercavo di raggiungere sempre il punto più alto. Non esistevano i parchi avventura, o almeno non esistevano in Calabria. Oggi vi porto alla scoperta di “Orme nel parco” , li dove i grandi riscoprono il loro lato bambino, mentre i più piccoli vivono qualcosa di nuovo e di avventuroso sospesi nel vuoto lanciandosi da un albero all’altro.Orme nel parco

La mia esperienza ad Orme nel Parco

In compagnia di Lucia di Mondovagando e Cosimo, siamo partiti al mattino presto per dirigerci nel parco eco-esperienziale situato nel cuore della Sila Piccola catanzarese. Dopo circa un’ora e mezza di viaggio siamo giunti all’ingresso.  Veniamo accolti da Massimiliano, uno dei soci fondatori il quale ci racconta che “Orme nel Parco” è un progetto ad impatto ambientale minimo, immerso in un bellissimo bosco di faggi di tre ettari, in uno degli scenari più suggestivi e incontaminati del Parco Nazionale della Sila, non per nulla qui si respira l’aria più pulita d’Europa!

Lucia e Cosimo decidono di sfidarsi al tiro con l’arco, io rimango a scattare qualche foto dato che con arco e frecce non vado tanto d’accordo.Orme nel Parco

Ci spostiamo verso l’area dedicata ai percorsi acrobatici, dove il personale consegna ed aiuta tutti ad indossare l’attrezzatura di sicurezza composta da imbrago, sottocasco, casco, guanti e carrucola. Appena il gruppo è pronto veniamo condotti al percorso di prova, dove ci viene spiegato come utilizzare l’equipaggiamento per restare sempre in sicurezza. I percorsi consistono nel camminare tra passerelle, cavi in acciaio, tavole di legno, corde per poi concludersi con il lancio nel vuoto, il tutto con l’assistenza del personale qualificato.orme nel parco orme nel parco

All’interno di Orme nel Parco vi sono 16 percorsi acrobatici: 9 per adulti e 7 per bambini.  I percorsi per i più piccoli vanno da 1 a 3 metri d’altezza e sono accessibili ai bambini di altezza tra 100 e 140 cm. I percorsi per gli adulti sono divisi in colori in base alla difficoltà. Si parte dal blu, per poi passare al verde, rosso e infine il nero, il più alto e difficile.

Inizialmente pensavo di non completare neanche il percorso verde. Ma come dice un amico che lavora nel parco, “ogni tanto la vita ha bisogno di un colpo di coda”, così presi di coraggio abbiamo provato e credetemi, l’adrenalina sale a mille e quando si inizia diventa una sfida con se stessi, anche perché non su tutti gli alberi sono presenti le scalette per tonare con i piedi per terra.

Scesi dagli alberi la fame inizia a farsi sentire, e così Massimiliano ci consiglia di provare  l’esperienza del nido-ristoro sull’albero, un aperitivo a 6 metri di altezza, su una terrazza panoramica con visuale sul parco eco-esperienziale. Nel prezzo di 12€ è compreso il noleggio dell’imbragatura e del caschetto, la permanenza per un’ora nel nido-ristoro e un’aperitivo composto da: fagioli con pancetta, bruschette, salsiccia a tocchetti, formaggio a cubetti, involtino di melanzane con funghi ed una bevanda a scelta.20160818_131955-01 20160818_132116-01

Nel pomeriggio abbiamo fatto un tour con le Fat Bike intorno al parco, tra i boschi circostanti, stradine ricche di salite e discese. Un esperienza stupenda, specialmente per via della bici molto performante.Per chi non la conoscesse, la fat bike è una bicicletta con gomme più larghe per poter pedalare su sabbia e sopratutto sulla neve.orme nel parco orme nel parco orme nel parco

Oltre a queste attività di cui vi ho parlato è possibile anche praticare l’arrampicata sportiva, trekking, ciaspolate, eco esperienze e dog walking. I prezzi sono molto accessibili, qui trovate il listino con tutti i dettagli, e credetemi ne vale veramente la pena.orme nel parco

All’interno di Orme nel Parco sono presenti 21 aree ristoro dotate di tavoli e barbecue, che vi consiglio di prenotare anticipatamente. Cosa importante, fate tutte le vostre telefonate prima di arrivare al parco, qui i telefoni non prendono, e lasciatemi dire che è un bene. I gestori comunque hanno un telefono satellitare per tutte le emergenze.

Info utili: il parco si trova in loc. Tirivolo a Zagarise. Ingresso gratuito, si pagano solo le attività che si scelgono. Per i più piccoli, specialmente in estate consiglio di indossare una buona crema solare. Il parco dispone di un punto ristoro dove è possibile acquistare prodotti tipici, panini, rosticceria, snack e bibite.Nella stessa area è  ubicata la biglietteria ed un info point per scoprire itinerari, attività e servizi disponibili in Sila. Area bimbi, attrezzata e recintata con giochi. Servizi igienici anche per disabili.

Abbigliamento: considerate che Orme nel Parco si trova a 1600 mt quindi è opportuno portare con se anche in estate un k-way in caso di pioggia ed una felpa in caso di necessità. Se decidete di effettuare i percorsi acrobatici vi consiglio di indossare vestiti comodi, scarpe da trekking o comunque sportive.

Commenti